CRISTALLI DI POESIA & CRYSTALS OF POETRY

La storia di Ariel


 

 

opera di Henri Matisse Blue Nude 1952

Femme bleueassis I / Sented
1952

 

 

“La storia di Ariel”

 Minuta nel suo aspetto,  Ariel cade sull’asfalto trafitta da uno spillone, grida il suo dolore spalancando gli occhi rossi pieni di lacrime, tanta gente le si avvicina in disperati gesti di soccorso ma niente la potrà salvare, muore dopo ore d’agonia su di una spoglia barella dell’ospedale vicino.
Cosa sia accaduto solo l’autopsia lo rivelerà:  quello spillone le aveva trafitto il cuore portandola lentamente alla morte, spaccandole il cuore, quel cuore che tanto aveva amato  l’uomo che le aveva tolto la vita.

Picchiata, maltrattata, derisa, umiliata e uccisa da un amore malato,  ma chi pagherà per questo orrendo delitto?
L’uomo che ha armato la sua mano scagliandola sulla sua donna?
I famigliari che nulla avevano capito o che si trincerano nell’ipocrisia di ritenerla una famiglia normale?
Le istituzioni con i servizi sociali che pur sapendo non sono intervenuti?

Solo i figli, i loro figli pagheranno, innocenti vittime d’un sistema che non tutela gli indifesi.

Festa della donna sì ma  nel  ricordo anche di queste storie che non fanno onore all’universo “umano”.

Cresy Crescenza Caradonna
(Fatti e nomi sono frutto di fantasia  ogni riferimento è casuale)

LA PITTURA SI FA POESIA

L’emozione vibra tra colori e pennelli.. …e …nasce una poesia!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 1 marzo 2012 alle 13:30. È archiviata in Arte con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

2 pensieri su “La storia di Ariel

  1. Pingback: La storia di Ariel | Cresy Crescenza Caradonna's blog

  2. Commenta…grazie

    Mi piace

Grazie a tutti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: